Chi siamo

Questa è una storia vera, di donne che stanno cercando una nuova vita e con essa nuove opportunità.
Tutto ha avuto inizio da un vestito di carnevale di una bambina davvero speciale, ma il “tessuto narrativo” si è arricchito velocemente di tanti personaggi, di tante trame esistenziali di persone in cerca di nuove passioni.

Insieme, nel giugno 2014 abbiamo creato PUNTOACAPO. Ora siamo in 4, ma nel nostro percorso di costruzione del progetto abbiamo già incontrato altre persone che sono alla ricerca di una svolta per ritrovare l’autostima, un ruolo sociale, e realizzarsi umanamente. Convinte che ogni persona attraverso il lavoro può esprimere e sviluppare attitudini positive per sé e per gli altri, vogliamo indirizzare il nostro progetto di impresa alla valorizzazione dell’autoimprenditorialità di giovani creativi e donne in cerca di una nuova identità professionale.

PUNTOACAPO è un progetto di imprenditoria sociale che vuole ridare valore al lavoro manuale e ricreare il legame tra saper fare e creatività, una sartoria sociale dove produrre capi di abbigliamento sartoriale e imparare le basi della sartoria.

 

Cristina Favaro, Presidente di PUNTOACAPO
Sarta per passione, sa passare dalla progettazione sociale a quella di un abito senza timore.

Giulia Menchini, Vice presidente e Direttrice artistica di PUNTOACAPO
In arte Me.g, è la giovane stilista del gruppo, con lei creatività e determinazione si fondono in capi unici e di classe.

Cinzia Avalle, Tesoriere di PUNTOACAPO
Esperta di amministrazione per professione ma con un’anima da crafter.

Laura Cherchi
Esperta di sviluppo progetti, non sa infilare un ago ma sa tessere relazioni e network che stanno dando slancio e sviluppo alla nostra avventura.